Il metodo

Metodo Di Noja-Piccoli®

Incontro di presentazione, test d’ingresso, stimoli e rinforzi positivi, spirito agonistico, libertà di scelta entro regole precise, attività piacevoli e intelligenti per ampliare il lessico, piccoli gruppi affidati a personale competente e un clima sereno ed accogliente: questi gli “ingredienti” di base del Metodo Di Noja-Piccoli®, ma quello fondamentale è l’attenta selezione mediante pre-lettura dei libri proposti, con la relativa Schedalibro (scheda di auto-convalida della comprensione del testo letto) esclusiva della Casa di Lettura.

Decalogo del lettore

La lettura è un piacere, non è un dovere né una medicina!

1. È proibito leggere un libro che non piace.
2. Si può farsi consigliare qualche libro fra cui scegliere (e poi si può anche decidere di prenderne un altro o nessuno).
3. Per capire se un libro piace, si può prenderlo in mano, aprirlo, sfogliarlo, guardare le illustrazioni, leggere la trama, “assaggiarlo” (leggere le prime pagine).
4. Si legge come si vuole (mentalmente, sottovoce, a bassa voce) senza disturbare gli altri (se si è da soli si può leggere anche ad alta voce).
5. Si legge dove, quando e quanto si vuole.

6. È sempre possibile interrompere la lettura di un libro e riconsegnarlo.
7. È sempre possibile lasciare/riprendere/rileggere lo stesso libro tutte le volte che si vuole.
8. Al termine della lettura, si può dare un giudizio sul libro
(se è piaciuto: interessante, divertente, avventuroso, emozionante…)
(se non è piaciuto: noioso, confuso, difficile, con troppi personaggi, me lo aspettavo diverso…)
9. Se si desidera rendersi conto del proprio “livello” di lettura, si può chiedere di compilare la SCHEDALIBRO (SCHEDA DI CONVALIDA).
10. È proibito rileggere un libro col solo scopo di compilare “bene” la SCHEDALIBRO.

Casa di Lettura per ragazzi “Metodo Di Noja-Piccoli”®
Via Trieste, 29-31, 37135, Verona C.F. 93028130230
associazioneitlalettura@gmail.com
Tel-Fax: 045 8200960
Tel: 331 1771034
Sito realizzato da Pensiero Visibile